Rifiuti: commissariata Sei Toscana

0

SIENA – Sei Toscana, la società che si occupa della gestione integrata dei rifiuti nelle province di Siena, Grosseto e Arezzo, è stata commissariata con provvedimento del Prefetto di Siena Armando Gradone, dopo la richiesta di Anac formulata il mese scorso a seguito dell’inchiesta per turbativa d’asta e corruzione aperta dalla Procura di Firenze sul presunto appalto truccato da 3,5 miliardi di euro.

Il commissariamento avrà durata 3 mesi, rinnovabili. I tre commissari nominati sono  due commercialisti,  Salvatore Santucci e Paolo Longoni, ed il tecnico Maurizio Galasso che “dovranno seguire la gestione del contratto di servizio per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti fermo restando che tutta la compagine societaria rimarrà al proprio posto”, come h a spiegato il Prefetto.

No comments

10 − sette =