Solidarietà: 1000 euro a un pastore terremotato

0
unnamed

LUCCA – Mille euro a un pastore che ha subito danni dal terremoto in centro Italia: è questa la somma consegnata dalla cooperativa lucchese ‘Il Pastore’ nelle mani di Vincenzo Perla di Castelluccio di Norcia, proprietario di oltre 300 pecore e di un piccolo caseificio, distrutto dal sisma.

La cooperativa lucchese, che ha operato dal 1982 sul territorio del Compitese, a favore di oltre 100 soci allevaotri di ovini che la costituirono, è in fase di scioglimento e ha deciso di donare questa somma a favore di un collega del centro Italia in difficoltà.

Grazie alla volontà del presidente Sauro Giorgi, uno dei padri fondatori della cooperativa, che ha fortemente voluto questa donazione in vista dello scioglimento e grazie alle ricerche della Cia Toscana Nord è stato individuato proprio Vincenzo Perla.

La produzione di formaggi e ricotta resterà bloccata per molto tempo, ma Perla – produttore anche di farro e lenticchie di Castelluggio Igp stoccati nelle Marche per l’insacchettatura – riesce a far fronte alle spese per lo spostamento del gregge a Norcia, grazie alle richieste, arrivate per solidarietà da tutta Italia, di questi prodotti.

La somma raccolta dalla Cooperativa ‘Il Pastore’ è stata consegnata da una piccola delegazione, formata da Marco Giorgi e Mario Giorgi, rispettivamente consigliere e segretario de ‘Il Pastore’, accompagnati da Massimo Gay della Cia Toscana Nord, che ha commentato: «Si tratta solo di un piccolo contributo, che comunque è stato molto apprezzato dall’allevatore in difficoltà a causa del terremoto».

No comments

6 + 13 =