Ambiente, progetto sociale: 15 profughi coinvolti nella pulizia di strade e piazze

0
PROFUGHI

MASSAROSA – Da  sabato 3 dicembre, saranno impegnati  in lavori a servizio della Comunità, i   15 profughi ospitati presso la Ficaia e  i 4  ospitati a Quiesa, grazie ad un progetto sociale  per l’ambiente.

“Un progetto, fortemente voluto da questa Amministrazione che si inserisce perfettamente  nell’obiettivo di rendere attivi i nostri cittadini, realizzato grazie alla collaborazione  tra soggetti istituzionali, del mondo del lavoro e del terzo settore – spiega l’assessora al sociale Simona Barsotti – che mira a  inserire  queste persone  nella nostra Comunità, attraverso  lo svolgimento di attività di volontariato, come ad esempio la  manutenzione e la pulizia  di strade e piazze.

I profughi, grazie alla collaborazione dell’assessorato ai lavori pubblici, sono stati  dotati dei necessari strumenti di lavoro  e, prima dell’avvio del servizio,  formati  sulla prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro”.

Referente delle associazioni di Volontariato coinvolte in questo progetto (Misericordia di Massarosa, Stiava e Quiesa e Fratres Quiesa, ASD Massarosa e ASD Quiesa) sarà la Misericordia di Lido di Camaiore, che ha stipulato con il comune di Massarosa una convenzione  apposita che regolamenta il servizio.

I profughi cureranno la manutenzione ordinaria e la pulizia   del parcheggio del mercato, del parco di Nassyria, della zona davanti alla Misericordia, della piazzetta davanti al Cimitero, degli impianti sportivi e del percorso vita a Massarosa,  di Villa Gori, della piazzetta del monumento, dei locali della Misericordia e del piazzale davanti al cimitero di Stiava, del parco giochi, del parcheggio, dei locali della Misericordia e degli impianti sportivi a Quiesa.

“Una opportunità di inserimento  nel tessuto sociale  per questi ragazzi –   conclude  l’assessora Simona Barsotti –  che in questo modo hanno voluto  dimostrare la loro riconoscenza  verso la nostra Comunità che li ha accolti” .

No comments

2 × 2 =