Arte: numeri incredibili per Dalì, già 14mila visitatori in due settimane

0
unnamed

PIETRASANTA – Numeri incredibili per la mostra di Salvator Dalì a Pietrasanta. In due settimane di apertura sono già oltre 14mila i visitatori “contati” che hanno preso letteralmente d’assalto le stanze del Chiostro di S. Agostino e la Chiesa. Sei mila solo nei due weekend che hanno seguito il vernissage. Inserita tra gli eventi d’arte dell’anno in Toscana e protagonisti da moltissime recensioni, articoli e gallerie fotografiche, la monografica dedicata al geniale ed egocentrico artista spagnolo mette in mostra insieme alle mastodontiche sculture in bronzo che dominano la centralissima Piazza Duomo, un centinaio di opere tra sculture, cristalli e grafiche.

Promossa ed organizzata dal Comune di Pietrasanta e Fondazione Versiliana nell’ambito del progetto di promozione “S.T.Art – Grandi Eventi” in collaborazione con la Imago Art Gallery e The Dalì Universe l’esposizione dal titolo “Tra Sogno e Realtà” resterà visitabile dal pubblico fino al 5 febbraio con ingresso gratuito. Per consentire una migliore fruibilità ed una più attenta visita il Comune di Pietrasanta insieme alle cooperative Itinera e Coopculture hanno deciso di potenziare le occasioni per consentire la visita guidata alla mostra sia per le scuole che per i gruppi alla presenza di operatori qualificati. La visita ha un costo di 2,00 euro a persona per un minimo di 15 persone e dura circa 1 ora. Per le scuole del comune di Pietrasanta la visita è gratuita, se effettuata durante gli orari scolastici (per prenotazioni ed informazioni Centro Culturale “L. Russo” al 0584 795500 oppure via mail scrivendo a istituti.culturali@comune.pietrasanta.lu.it

Pietrasanta si conferma così, anche durante l’inverno, città museo ad ingresso gratuito. La mostra di Dalì è infatti accessibile liberamente, come accade per tutti gli eventi espositivi, così come il Museo dei Bozzetti, il Museo Barsanti dedicato all’inventore del motore a scoppio, il Museo Virtuale della Scultura e dell’Architettura e Casa Carducci a Valdicastello.

No comments

tre + 12 =