Carnevale e Pucciniano, deliberati 600mila euro

0
gdg

VIAREGGIO – Viareggio tornerà città di turismo e cultura, questo l’obiettivo della nuova giunta Del Ghingaro che come primo atto ha assegnato 300mila euro di contributi per l’attività svolta nell’anno 2016, a ciascuna della due fondazioni, Carnevale e Pucciniano.

La delibera discende direttamente dalla decisione presa dal Consiglio Comunale il 13 giugno scorso.

«Abbiamo voluto mantenere l’impegno preso a suo tempo – dichiara il sindaco Giorgio Del Ghingaro -, nell’ottica di collaborazione che ci deve essere fra l’Ente e le due fondazioni, che sono a tutti gli effetti i due principali veicoli di turismo legato da un lato alla cultura, dall’altro al più importante Carnevale d’Italia».

La liquidazione dei contributi avverrà solo su esplicitazione da parte delle due fondazioni dell’attività svolta nel corso dell’anno.

L’importo è stato assicurato mediante i proventi derivanti dall’imposta di soggiorno per l’anno 2016, come previsto dal Regolamento comunale (approvato da ultimo con deliberazione del Consiglio Comunale n. 17 del 21.03.2016).

«È quello che ad oggi potevamo fare – conclude il primo cittadino – e, anche considerando lo stato di dissesto dell’Ente, credo davvero sia un bel segnale, per la cultura della città ma anche e soprattutto per Viareggio che deve valorizzare i sui tesori, unici nel panorama culturale italiano».

 

No comments

1 − uno =