Incidente mortale sui binari, traffico ferroviario in tilt

0
unnamed

TORRE DEL LAGO – ( di Letizia Tassinari ) – Incidente mortale sulla linea ferroviaria tirrenica. Era in bici lungo i binari a Torre del Lago, la vittima – da quanto appreso – quando  è stata investita da un treno di passaggio. A trovare il cadavere è stato un residente della frazione pucciniana – che nel primo pomeriggio aveva subito un furto in casa e si era addentrato sui binari, zona nota per la presenza di soggetti dediti al crimine e allo spaccio,  a cercare la refurtiva, o qualcosa di sospetto-,  che ha visto il corpo senza vita lungo la strada ferrata a pochi passi dalla Bufalina, e dalla macchia del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli. Immediato l’allarme e sul posto, a sirene spiegate, oltre alla Polfer, si sono fiondati i mezzi del 118, ma ogni soccorso è risultato vano. Ignota l’identità della persona deceduta, sprovvista di documenti. Uomo, sicuramente giovane e di pelle chiara, forse italiano, sono gli unici dati, al momento, a disposizone degli inquirenti. Le indagini per identificarlo sono in corso. L’ipotesi del suicidio, salvo ulteriori accertamenti, sarebbe da escludere. La salma, infatti, non era al centro della strada ferrata, ma a fianco dei binari, come se fosse stato urtato da un treno in corsa.  Poco lontano dal cadavere, i resti della bici, distrutta. Probabile che il macchinista del convoglio che lo ha travolto nemmeno sia sia accorto dell’urto e abbia proseguito la sua corsa. I treni provenienti da Pisa sono stati fermati a San Rossore, e quelli provenienti da Massa a Viareggio, con i passeggeri sulle pensiline in attesa di poter partire. Disagi per i pendolari di ritorno dal lavoro.

Il corpo è stato identificato durante la notte ( LEGGI ANCHE: Identificato nella notte il corpo del giovane trovato morto sui binari  )

No comments

13 − tre =