A Pietrasanta la Festa dell’agricoltura di Coldiretti

0
festa coldiretti

PIETRASANTA – A Pietrasanta la Festa dell’agricoltura di Coldiretti. Sarà la Piccola Atene ad ospitare, domenica 4 dicembre, la 66esima Giornata del Ringraziamento che quest’anno ha come tema di sfondo la solidarietà nei confronti delle popolazioni terremotate del Centro Italia ed il ruolo degli agricoltori sempre più centrali per la tutela e la difesa delle tradizioni contadine dell’ambiente. A caratterizzare da sempre la festa degli agricoltori la sfilata dei trattori lungo le strade con un settantina di mezzi agricoli pronti ad invadere la città, la Santa Messa in Duomo e la benedizione dei frutti della terra portati fin sotto l’altare dagli agricoltori e dai loro famigliari. Alla festa partecipa il Sindaco di Pietrasanta, Massimo Mallegni. “La Giornata del Ringraziamento è un momento importante di riflessione e preghiera importante ma anche di aggregazione che unisce le famiglie e più generazioni. – spiega Cristiano Genovali, Presidente Coldiretti Lucca – Nelle nostre campagne, e così anche in Versilia, stiamo assistendo ad una riscoperta dell’agricoltura da parte dei giovani. E’ un settore che ha il vento in poppa: in provincia di Lucca ci sono 77 giovani under 35 che hanno partecipato all’ultimo bando per richiedere i contributi di primo insediamento della Regione Toscana presentando progetti di investimento. Tra di loro ci sono i futuri imprenditori agricoli. Il loro obiettivo è aprire un’impresa: molto di più di un capriccio o di una idea. Nel 2015 erano state 170 per un contributo richiesto di 21milioni di euro. L’agricoltura è viva, sempre più moderna, ancorata all’innovazione e alle idee. L’appuntamento di Pietrasanta sarà anche l’occasione per fare il punto sulla stagione agricola ben consapevoli che il compito degli agricoltori è sempre più quello di custodire e produrre cibo per tutti in maniera responsabile, rispettosa e sostenibile”.

La Giornata del Ringraziamento è una festa ma anche un momento di riflessione: “I comuni della Versilia sono classificati in zona sismica 3 ma resta alta l’attenzione nei confronti delle fragilità che vive come quelle idrogeologiche. – analizza Maurizio Fantini, Direttore Coldiretti Lucca – Abbiamo deciso di dedicare la Giornata del Ringraziamento a tutti i nostri colleghi imprenditori ed agricoltori terremotati. Stiamo lottando contro il tempo per dare la possibilità agli allevatori di stare vicino ai propri animali con container, roulotte o moduli abitativi ma servono anche ricoveri sicuri per il bestiame. L’inverno è già iniziato”. Tutti coloro che intendono offrire le loro disponibilità sono invitati a rivolgersi all’ufficio Coldiretti più vicino. Per aiutare le aree rurali è anche attivo uno specifico conto “Coldiretti Pro Terremotati” (Iban: IT 74 N 05704 03200 000000127000)

No comments

tre − tre =