Sicurezza, Forassiepi: “L’amministrazione batta un colpo”

1

PIETRASANTA – “La sicurezza dei cittadini non dovrebbe essere terreno di scontro politico, dato che si presume che tutti i partiti  e tutte le amministrazioni abbiano a cuore e cerchino di risolvere i problemi legati ai furti, alle rapine, agli scippi e in generale a tutto ciò che può mettere in discussione la vita serena e ordinata di una comunità”.

La nota stampa arriva dal capogruppo del Pd, Rossano Forassiepi:

“Sappiamo anche che le amministrazioni comunali hanno competenze limitate in materia di ordine pubblico, campo su cui prioritariamente e con maggior disponibilità di uomini e di mezzi sono tenute ad intervenire le forze dell’ordine coordinate dalle emanazioni locali dello Stato.

Proprio per questo non vogliamo fare polemica contro l’attuale Amministrazione, a differenza di quanto hanno sempre fatto nel passato le forze locali del centrodestra contro le amministrazioni di centrosinistra, utilizzando strumentalmente il fatto incontrovertibile di un aumento, negli ultimi mesi, degli atti di criminalità nel nostro Comune, con furti  e irruzioni nelle proprietà private che sono all’ordine del giorno in quasi tutte le zone del territorio. Ugualmente ci sembra che nel Centro di Pietrasanta ci siano segnali non positivi di danneggiamenti delle proprietà pubbliche e private.

Perciò, invitiamo l’Amministrazione Comunale a farsi prioritariamente e urgentemente carico di queste problematiche, coinvolgendo la Prefettura e le Forze dell’ordine anche tramite il Comitato di Sicurezza e ordine pubblico, chiedendo un rafforzamento  e un coordinamento della presenza sul nostro territorio.

Da parte sua,  crediamo che l’Amministrazione Comunale dovrebbe cercare di individuare, controllare ed isolare quegli elementi e quei fenomeni locali che anche recentemente hanno causato problemi alla vivibilità e alla sicurezza nel Centro e alla Marina, utilizzando al meglio la Polizia Municipale e avviando anche, per quanto possibile, politiche attive di informazione e di prevenzione rivolte in particolare alle fasce giovanili che spesso sono le più esposte ed utilizzabili per episodi di microcriminalità”.

1 comment

Post a new comment

19 − 6 =