“L’Anima in un angolo”, il libro di Paola Gifuni in sala di rappresentanza in Municipio

0

VIAREGGIO – Sarà presentato sabato 22 aprile, alle 11, nella sala di rappresentanza del Comune di Viareggio,  il libro di Paola Gifuni “L’Anima in un Angolo”: un’opera di profonda ricerca che esamina ogni tipo di violenza – fisica, psicologica, sessuale ed economica – perpetrata nei confronti delle donne, fino all’atto estremo del femminicidio.

Dopo i saluti del sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro, la presentazione entrerà nel vivo grazie alla partecipazione della dottoressa Tiziana Toto, responsabile comunale per le pari opportunità, che sabato coordinerà l’incontro, della psicologa Patrizia Mascari, professore a contratto all’Università di Firenze, e di Maria Stefania Carraresi, counselor e membro del gruppo “Toponomastica femminile”, che insieme alla dottoressa Mascari ha dato il proprio contributo e sostegno alla realizzazione de “L’Anima in un Angolo”.
Sarà inoltre ospite dell’evento la  psichiatra Liliana Dell’Osso, dirigente dell’Unità operativa di psichiatria presso l’Azienda ospedaliero-universitaria di Pisa e professore ordinario di psichiatria, neurobiologia, farmacologia e biotecnologie dell’Università di Pisa.
L’opera di Paola Gifuni, presidente del consiglio comunale di Viareggio, avvocato e mamma, è frutto di un percorso sociale, culturale, politico e personale a cui la scrittrice si dedica da anni con impegno, forza e passione. Sabato l’autrice presenterà nel dettaglio questo suo ultimo lavoro, che anticipa una serie di importanti iniziative contro la violenza sulle donne.

Nel libro, dedicato all’artista Caterina Sopelsa, vengono esaminati anche i vari “segnali” maschili per identificare il “carnefice latente”, «cosicchè – scrive Paola Gifuni – le giovani donne possano avere una sorta di codice comportamentale per poter individuare, sin dai primi incontri, le deviazioni mentali dei ragazzi con cui si relazionano».

No comments

cinque × uno =