Spumantia 2016: Pietrasanta a tutto flut, bollicine internazionali

0
unnamed

PIETRASANTA – 48 ore di bollicine e di euforia. Pietrasanta lancia “Spumantia 2016”, una due giorni a tutto… flut per assaporare il meglio della produzione vitivinicola italiana e non solo. Degustazioni di champagne, spumanti e prodotti tipici della nostra tradizione, accostamenti inediti per una rassegna delle eccellenze che animerà la città per l’intero week-end. L’appuntamento è per sabato 22 e domenica 23 ottobre nel Chiostro di Sant’Agostino, che ospiterà sotto il portico 70 espositori tra aziende agricole e vitivinicole. 99 etichette scelte per 54 aziende, che arrivano da tutte le regioni d’Italia, dalla Francia e dalla Spagna, con i produttori di perlato locali, Tenuta Mariani e L’Altra Donna, che nulla hanno da invidiare ai concorrenti stranieri. Lardo di Colonnata, marocca di Casola, testaroli di Pontremoli, formaggi dop e salumi della Garfagnana saranno alla base di abbinamenti inconsueti, tutti da provare. Garantito il contrasto secco e dolce, con i prosecchi doc, da accompagnare a cantucci, confetture, miele e biscotti, cioccolatini e panettoni artigianali, immancabili ora che il Natale si avvicina.

“Un evento da non perdere – ha detto l’assessore alle Attività Produttive, Simone Tartarini – siamo orgogliosi di essere riusciti a portare una manifestazione storica come Spumantia a Pietrasanta. E’ un’iniziativa di respiro internazionale, che si sposa con la vocazione culturale della nostra città perché anche produrre perlati di qualità è una forma d’arte”.

L’evento è stato presentato in Comune da Leone Ramacciotti, presidente dell’associazione Svicat, da Daniele Neri e Giuseppe Ciardella di Versilia E20.

Musica e intrattenimento, cooking show, uno spettacolo di bolle di sapone e il finissage della mostra di Helidon Xhixha faranno da cornice alla manifestazione per un mix di enogastronomia e  cultura, che porterà nelle sale del Chiostro un pubblico traversale, di intenditori e non. L’evento si svolgerà sabato 22 ottobre, con orario 15-23 e domenica 23 con orario 11-20. Biglietto d’ingresso 15 euro, con tutte le degustazioni incluse e, in omaggio, il flut serigrafato di Spumantia. Gli stand saranno tutti sotto il loggiato del Chiostro per assicurare la migliore riuscita della manifestazione anche in caso di pioggia.

Il programma di sabato 22: ore 15.00 apertura stand e inizio degustazioni; 17.00 esibizione itinerante della Filarmonica di Capezzano Monte; 17.30 inaugurazione ufficiale della rassegna; 19.00 finissage della Mostra Shining Rock di Helidon Xhixha; 19.30 cooking show a cura di TVL Ora Verde e degustazione di riso reperso ai 25 spumanti d’eccellenza; 20.30 esibizione Strati Vari: grandi classici e pop acustico arrangiato per violino; 23.00 chiusura stand.

Il programma di domenica 23: 11.00 apertura stand; 12.00 spettacolo di bolle di sapone a cura di Elisabetta Dini; 18.30 aperitivo in musica con Strati Vari e degustazione riso reperso ai 25 spumanti d’eccellenza; 20.00 chiusura manifestazione.

Ecco tutti gli espositori di Spumantia: Cave Mont Blanc (Valle d’Aosta); Cascina Fonda, Erpacrife, La Chimera, Marenco Casa Vinicola (Piemonte); Il Calepino, La Montina, Cola Battista, Francesco Quaquarini, Ca’ Lojera, Marchesi di Montalto, Società Agricola Bosio, Monsuppello Eredi di Boatti Carlo, Costaripa, Rossetti & Scrivani, Mirabella, Villa, Santa Lucia (Lombardia); Cantina Toblino, Borgo dei Posseri, Casata Monfort, Neno Produttori d’Elite, Vallarom, Pedrotti Spumanti (Trentino); Dal Bello Antonio, Bortolomiol, Bellussi Spumanti, Cantine Vitevis, Monte Saline, Menti (Veneto); Simon Komjanc (Friuli Venezia Giulia); Cantine Lunae Bosoni (Liguria); Lorieri, Tenuta Mariani, Cima Aurelio, L’Altra Donna, Azienda Agricola Bravi (Toscana); Vadiaperti (Campania); D’Araprì (Puglia); Destro, Murgo (Sicilia); Quarto Moro di Sardegna (Sardegna); Royer Pere et Fils, Th. Petit Grand Cru, Boulard Bauquaire, Gautherot, Gustave Goussard, La Renaissance, Luis Loron, Alain Cavailles, Frollentin Leclapart, Eric Brunel, Assailly (Francia); Pere Rius (Spagna); Larderia La Marmifera, Biscottificio Piemonte, Naturalmente Lunigiana, Caseificio Alta Val d’Enza, Azienda Agricola Belfiore, Cascina Le Bosche, La Marocca di Casola, Testarolo di Pontremoli, I Fortini, Agriappennino, Panificio F.lli Pelliccia, Salumi Triglia di Gombitelli, Antica Norcineria Bellandi.

No comments

cinque × due =