Vittoria pesante per la squadra di Iachini: l’Empoli fa sprofondare Inzaghi

Altra gara di conferme quella della squadra empolese, che scappa dalla zona retrocessione mettendo nei guai il Bologna. Partita dal sapore amaro per i rossoblù, che non riescono a gestire al meglio i 90’, esaurendo le idee di gioco già nel primo tempo. Insomma, una vittoria importantissima in chiave salvezza per gli azzurri che fanno sprofondare Inzaghi nell’incubo.

A segnare dopo 10 minuti è l’Empoli: destro vincente di “Ciccio “Caputo dopo uno splendido scambio in area con l’ex palermitano La Gumina . Non privi di caratte i rossoblù nel primo tempo, che nonostante il goal subito tentano di pressare la difesa azzurra, soprattutto sull’asse di sinistra.

Arriva però dall’altro lato il pareggio di Poli 41’ , grazie alla splendida azione personale di Palacio che salta la retroguardia azzurra servendo il compagno con grande destrezza. Nella ripresa la squadra di Inzaghi manca di carattere, ma soprattutto di ossigeno. Nonostante il pareggio possa accontentare entrambi, non viene meno il desiderio di vincere per Iachini. Tre possibilità di mettere in rete per Santander, troppo facili e deboli per Provedel.
Arriva con La Gumina il goal della vittoria azzura all’81, dopo l’errore di Zajc che cicca la deviazione del compagno. Il giovane palermitano conferma nuovamente la sua forma attuale, riuscendo a concretizzare l’ennesimo pallone.

 

Finisce 2-1 con un tifo sconsolato da parte della tifoseria rossoblù: “Meritiamo di più” è il grido che fa allontanare da sotto la curva i giocatori di Inzaghi. Ottava sconfitta per il Bologna, contro i 10 punti in 4 partite per la squadra di Iachini, che fa scivolare in zona retrocessione i rossoblù , gettando le basi sulla dubbiosa permanenza di “Super Pippo”.

Non si sono segni particolari riguardo ai miglioramenti , secondo l’allenatore azzurro :“Il vero segreto è il duro lavoro sul campo. Abbiamo ribaltato una classifica alquanto pericolosa, ma non mi accontento”