Litiga con la madre e scatena l’ira per le strade: arrestato dai Carabinieri

Un litigio con la propria madre ha scatenato l’ira di un 22enne residente a Quarrata (PT), che ha sfogato la propria rabbia dapprima nell’ascensore condominiale, e successivamente colpendo con calci e pugni le auto in sosta nella vicina Via Montalbano. Percorrendo la strada con il proprio ciclomotore, il giovane ha danneggiato anche la vetrina di una pasticceria, prima di essere raggiunto dalle forze dell’ordine.

Il giovane, già noto ai militari, si è subito scagliato contro i Carabinieri, aggredendoli verbalmente e fisicamente, prima di essere bloccato ed arrestato. Adesso è stato accompagnato presso il carcere di Pistoia, in attesa delle decisioni delle autorità competenti.