Pisa, 21enne disperso in Arno: proseguono le ricerche

Proseguono senza esito le ricerche nella notte del un 21enne pisano, scomparso la sera del 12 dicembre. Si trovava a bordo di un’imbarcazione che si è rovesciata
nel tratto che costeggia viale D’Annunzio, all’altezza del rimessaggio Sandroni, a Marina di Pisa. 
I Vigili del fuoco sono subito interventi a soccorso del giovane scomparso, iniziando le ricerche nelle acque dell’Arno.

Questa notte i vigili del fuoco di Pisa e i sommozzatori di Livorno, all’altezza del rimessaggio Sandroni, hanno ritrovato  il mezzo nautico intorno alle ore 1:00, ma del ragazzo nessuna traccia. Secondo la riscostruzione del padre, che ha dato l’allarme, il figlio non è tornato a riva dopo che la barca, sulla quale si trovavano i due, si è rovesciata in acqua.

Intorno alle ore 3.00  sono state sospese le operazioni e sul posto è rimasta una squadra dei Vigili del Fuoco, insieme al personale della Capitaneria di Porto.

Sono proseguite stamani mattina le ricerche del ragazzo scomparso ieri sera, ma nonostante l’intervento dell’elicottero del nucleo di Arezzo , ancora nessun esito.