Schumacher, notizie dalla Svizzera: migliorano le condizioni del campione tedesco

Il grande Michael Schumacher non è più costretto a letto, né tanto meno ha bisogno di macchinari per rimanere in vita. E’ il giornale britannico Daily Mail a rivelare le ultime indiscrezioni sul sette volte Campione del Mondo di Formula 1, coinvolto come tutti sanno in un terribile incidente sciistico che gli provocò gravi danni cerebrali cinque anni fa in Francia (era il 29 dicembre 2013). Sempre secondo il rotocalco, il campione mostrerebbe segnali di netto miglioramento ed avrebbe ripreso un peso corporeo accettabile. Accudito da uno staff medico di 15 persone nella sua villa di Gland in Svizzera, vicino al lago di Ginevra, in un’ala appositamente attrezzata per il trattamento, Schumi starebbe seguendo cure infermieristiche e terapeutiche estensive, per un costo stimato in 55mila euro ogni settimana. Circondato dal più assoluto riserbo, come fortemente voluto dalla famiglia, le pochissime notizie sono diffuse dalla portavoce Sabine Kehm o dalla moglie Corinna, sposata nel 1995, che recentemente ha affermato:“Michael è un combattente, vedrete che non si arrenderà”.