Ultime News

Jovanotti dona 23 quintali di crocchette al canile di Ossaia

Al canile di Ossaia, in provincia di Arezzo,  Babbo Natale è arrivato anche quest’anno. Sotto l’albero di Jovanotti, alias Lorenzo Cherubini, come ogni anno il pensiero va agli animali della struttura aretina.
Senza renne, o pacchetti scintillanti, ma un furgone carico di cibo è arrivato per dare un importante sostegno ai pelosi meno fortunati: il cantante toscano ha donato 23 quintali di crocchette agli ospiti a quattro zampe ancora in attesa di una casa.

Una manna dal cielo per le volontarie della struttura capitanate dalla responsabile Stefania Bostarelli che da tempo ricevono questo prezioso contributo , fondamentale per la sopravvivenza della struttura.  Il rifugio per animali di Ossaia, gestito ormai da circa 20 anni dall’associazione Etruria Animals Defendly, serve i cinque comuni dell’area sanitaria della Valdichiana, ovvero Cortona, Castiglion Fiorentino, Lucignano, Marciano della Chiana e Foiano della Chiana. E’ una struttura per la quale l’artista cortonese molte volte si è mobilitato. In passato è stato anche testimonial diretto, posando per una foto con altri amici del canile per il calendario annuale che serve a raccogliere fondi.

Un bellissimo dono, che ogni anno conferma l’amicizia tra l’artista cortonese ed il rifugio.

Per Lorenzo e la moglie vivere tra gli animali non è certo una novità. La loro è una vera missione d salvataggio :  nella loro abitazione al Poggio di Cortona, da qualche anno ormai tentano al meglio di ospitare per numerosi cani e gatti abbandonati, per dar così loro una vita migliore. Lorenzo in questo anno ormai agli sgoccioli, si è fatto inoltre, promotore di un’altra iniziativa per un canile di Vasto in Abruzzo, a cui ha prestato la sua immagine per raccogliere fondi attraverso un calendario.