Rave party illegale: 700 identificati dai Carabinieri, si cercano gli organizzatori

AREZZO – Sono circa 700 le persone identificate e schedate dall’arma dei Carabinieri di Cortona, intervenuta in mattinata in un vecchio magazzino dismesso nel comune di Marciano della Chiana, dove dal pomeriggio di ieri era in corso un rave party non autorizzato. Oltre 1500 persone si sono radunate nel grande capannone per festeggiare l’inizio del nuovo anno tra eccessi e quant’altro. Vista la grande mole di partecipanti, alcuni residenti della zona hanno prontamente contattato le forze dell’ordine che hanno pianificato il blitz.

I militari hanno così appurato l’irregolarità della festa, priva di ogni autorizzazione, e stanno cercando di risalire agli organizzatori per valutare i dovuti provvedimenti.