Firenze, 66enne intrappolato a letto senza acqua né cibo

Amici e parenti non riuscivano a mettersi in contatto con lui da giorni. L’uomo, 66 anni, è rimasto bloccato senza riuscire ad alzarsi nella casa in cui vive da solo. A soccorrerlo sono stati i sanitari del 118 che lo hanno poi portato in ospedale dove è stato ricoverato. 

E’ stata la telefonata alla polizia di un parente che non riusciva a contattarlo a salvare l’uomo  affetto da gravi problemi di salute, rimasto bloccato per giorni nel proprio letto senza riuscire ad alzarsi per bere e mangiare.
Quando gli agenti sono entrati nella sua abitazione al Galluzzo, era febbricitante e in stato di forte disidratazione Da una prima ricostruzione pare che fosse bloccato a letto da circa una settimana.

firenze