Oscar Green, in Toscana si premia l’innovazione nel campo dell’Agricoltura

3000 imprese toscane hanno investito in agricoltura e sono anche le  protagoniste di un cambiamento epocale che vede le nuove generazioni sognare un futuro in campagna.

Questi i dati che emergono da un’analisi della Coldiretti sulla base della Camera di Commercio di Lucca, in occasione del via all’Oscar Green 2019, il premio all’innovazione per imprese che creano sviluppo e lavoro.

Al premio, promosso da Coldiretti Giovani Impresa, sarà possibile iscriversi fino al 18 marzo dal sito giovanimpresa.coldiretti.it o accedendo in modo diretto al sito www.oscargreen.it in una delle sei categorie di concorso.

«La rinnovata attrattività della campagna per i giovani è particolarmente forte anche in Toscana e nella nostra provincia – spiega Andrea Elmi, presidente Coldiretti Lucca – dove ci sono 222 imprese under 35. Negli ultimi anni, anche grazie al lavoro della nostra organizzazione, è aumentata in modo esponenziale la convinzione comune che l’agricoltura sia diventata un settore capace di offrire e creare opportunità occupazionali e di crescita professionale, destinate ad aumentare nel tempo. Il 9,1% di imprese attive in agricoltura sono amministrate da giovani entro i 35 anni».