Allo zoo di Pistoia è arrivato il gatto orsino, profuma di pop corn al burro

Il Giardino Zoologico di Pistoia si prepara a questo nuovo anno con tante iniziative e sorprese. La novità principale è l’Orso Gatto (Binturong), un animale molto particolare con una lunga coda prensile.

L’Orso Gatto, o Gatto orsino, è una specie piuttosto rara che vive nelle foreste dell’Asia sudorientale. Corporatura robusta, può raggiungere un peso di 14 chili. A dispetto della mole, vive sugli alberi e, insieme al cercoletto (un procionide), è l’unico dei carnivori ad avere la coda prensile. Si ciba di insetti, piccoli roditori, uccelli e vegetali. E occasionalmente di animali morti. Un’altra caratteristica è il suo profumo di popcorn al burro.

Insomma, dopo l’ippopotamo pigmeo e le lontre asiatiche Arturo e Margherita, ultime arrivate del 2018, ora sono arrivati gli Orsi Gatti. «Si tratta di una coppia di Orso Gatto o Binturong, una specie asiatica – spiega il direttore Paolo Cavicchio Il maschio proviene dalla zoo di Berlino, la femmina dalla Repubblica Ceca. Sono già qui, in reparti non visibili al pubblico, perché devono imparare a conoscersi tra loro. Dalla prossima primavera saranno visibili e costituiranno la novità principale di questo 2019. Hanno una coda lunga e prensile, comune negli animali sud-americani, ma non in quelli asiatici: sono per questo molto particolari».

Il parco costituisce una delle principali strutture del genere in Italia, con i suoi oltre 400 animali e 7 ettari di estensione.