Il fantastico mondo dei cani: la classifica delle razze più intelligenti

Quanti pensieri, quante esigenze e chissà, forse anche quanti sogni nelle menti dei nostri amici a quattro zampe. L’intelligenza dei cani è un tema molto dibattuto ed analizzato dai più grandi studiosi della mente mondiali, eppure, fondamentalmente, è un tema ancora oscuro. Il noto psicologo Stanley Coren ha suddiviso l’intelligenza canina in diverse categorie: adattiva, funzionale ed istintiva. Nel suo libro “L’intelligenza dei cani”, Coren ha raccolto dati, analizzato comportamenti e studiato statistiche, fino a redarre una classifica di intelligenza a seconda delle razze. Eccola di seguito.

I cani che sono risultati essere più svegli, ovvero che tendono a imparare un nuovo comando in meno di cinque ripetizioni e a obbedire almeno il 95% delle volte sono (in ordine di intelligenza):

  • Border collie
  • Barboncino
  • Pastore tedesco
  • Golden retriever
  • Doberman pinscher
  • Pastore delle Shetland
  • Labrador retriever
  • Papillon
  • Rottweiler
  • Australian cattle dog

I cani che invece sono capaci di apprendere un nuovo comando in un range tra cinque e quindici ripetizioni e a obbedire almeno l’85% delle volte sono:

  • Welsh Corgi
  • Schnauzer nano
  • Springer spaniel inglese
  • Cane da pastore belga (Tervueren)
  • Schipperke e Cane da pastore belga
  • Collie e Keeshond
  • Bracco tedesco
  • Flat-coated retriever;  Cocker spaniel inglese e Schnauzer medio
  • Épagneul breton
  • Cocker spaniel e Nova Scotia duck tolling retriever
  • Weimaraner
  • Cane da pastore belga (Malinois) e Bovaro del bernese
  • Pomerania
  • Irish water spaniel
  • Bracco ungherese
  • Cardigan Welsh corgi

Ecco invece i cani che obbediscono il 50% delle volte e via decrescendo:

  • Chesapeake Bay retriever; Puli e Yorkshire terrier
  • Schnauzer gigante; Cão de água portoghese; Airedale terrier e Bovaro delle Fiandre
  • Border terrier e Berger de Brie
  • Welsh springer spaniel
  • Manchester terrier
  • Samoiedo
  • Field spaniel; Terranova; Australian terrier; American Staffordshire terrier; Gordon setter e Bearded collie
  • Spitz americano; Cairn terrier; Kerry blue terrier e Setter irlandese
  • Norsk elkhound grigio
  • Affenpinscher; Australian Silky terrier; Pinscher nano; Setter inglese; Pharaoh hound e Clumber spaniel
  • Norwich terrier
  • Dalmata
  • Curly-coated retriever e Levriero irlandese
  • Kuvasz e Australian shepherd
  • Saluki; Spitz finnico e Pointer inglese
  • Cavalier King Charles spaniel; Griffone tedesco; Black-and-tan coonhound e American water spaniel
  • Siberian husky; Bichon à poil frisé e English toy spaniel
  • Tibetan spaniel; English foxhound; Otterhound; Foxhound americano; Greyhound; Harrier; Parson Russel terrier; Griffone a Pelo duro
  • West Highland white terrier; Bichon havanias e Deerhound
  • Deutscher boxer e Alano
  • Bassotto; Staffordshire bull terrier e Shiba
  • Alaskan malamute
  • Whippet; Shar Pei e Fox terrier a pelo ruvido
  • Rhodesian ridgeback
  • Podenco ibicenco; Welsh terrier e Irish terrier
  • Boston terrier e Akita

Infine riportiamo i cani meno efficienti, ovvero che imparano un comando solo se ripetuto oltre cento volte e obbedirebbero circa nel 30% dei casi:

  • Shih Tzu
  • Basset hound
  • Mastiff e Beagle
  • Pechinese
  • Chien de Saint-Hubert
  • Levriero russo
  • Chow chow
  • Bulldog
  • Basenji
  • Levriero afgano

La stima di Coren si basa comunque su dati e statistiche generici. Per ogni razza ci sono infatti, ovviamente, le eccezioni ed i casi particolari, che contribuiscono alla meravigliosa diversità e varietà dell’immenso mondo canino.