Il ponce alla livornese viene prodotto a Pisa

Pisa- Il ponce livornese nacque a Livorno tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo.
La ricetta originale è del ragioniere Gastone Biondi della ditta Vittori.
La tradizionale bevanda è composta da caffè concentrato e rum. Ma al posto del rum delle Antille, troppo costoso all’epoca, fu usato il “rum fantasia” (in Toscana chiamato anche “rumme”): un liquido composto da alcol, zucchero e caramello di colore scuro.
Ironia della sorte ha voluto, però, che sfidando la storica rivalità tra le due città toscane, dagli anni Settanta a fare il ponce sia un liquorificio Pisano: l’azienda Taccola che ha sede a Uliveto Terme.
“Girano molte leggende, una è che i Taccola producevano e imbottigliavano il Ponce e poi a Livorno ci mettevano un ingrediente segreto…”, racconta Chiara Taccola ceo dell’azienda ripercorrendo le tappe della lunga storia di questa bevanda. Nata a Livorno e ora prodotta a Pisa, con buona pace del campanilismo.