Spacciatrice di 60 anni si aggirava vicino ad una scuola, nell’orario di uscita

LIVORNO- Si era fermata davanti all’ingresso di una scuola media con almeno tredici dosi di cocaina nascoste nell’auto parcheggiata e pronte  ad essere vendute.

La donna, di 60 anni, si aggirava intorno alla scuola con atteggiamento sospetto.
Una volta fermata, la signora è stata trovata in possesso di circa 7,74 grammi di cocaina, suddivisa in 13 dosi confezionate all’interno di piccoli involucri.

A coadiuvare i militari di Stagno, sono intervenuti anche i colleghi della sezione Operativa della Compagnia di Livorno.

Il controllo, a questo punto, è stato allargato al veicolo e all’abitazione della donna livornese per verificare se avesse altra droga o nascondesse altro. “Le perquisizioni –spiegano i carabinieri – hanno dato esito negativo, tuttavia la stessa donna è stata trovata in possesso di circa 205 euro in banconote di vario taglio”.

Ad aggravare la posizione della sessantenne a livello giuridico è stato il fatto di essere stata trovata in prossimità dell’orario d’uscita degli studenti dalla scuola.