Iacopo Melio nominato Cavaliere della Repubblica da Mattarella

Iacopo Melio è ufficialmente Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Si è svolta come di consueto al Quirinale la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, conferite ‘motu proprio’ dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nello scorso dicembre.

E tra i premiati c’è anche il fiorentino Iacopo Melio, noto per la sua associazione impegnata contro le barriere architettoniche anche grazie alla attività della sua onlus #vorreiprendereiltreno.

Studente di Scienze Politiche a Firenze, giornalista e scrittore di successo, è stato nominato Cavaliere “per il suo appassionato contributo alla causa dell’abbattimento delle barriere architettoniche e degli stereotipi culturali”.

Il Presidente Mattarella ha ringraziato pubblicamente il 26enne fiorentino, affetto dalla Sindrome di Escoban che lo costringe su una sedia a rotelle, e che da tempo ha fatto della sua disabilità una missione per dare sostegno agli altri. “Voglio ringraziare Iacopo Melio pubblicamente – ha dichiarato Mattarella – c’è bisogno di messaggi ed esempi positivi. Le barriere sociali sono quelle più dure da abbattere“.

Melio, da parte sua, ha postato sui suoi profili social con grande orgoglio un selfie assieme al Presidente della Repubblica, aggiungendo:”Il riconoscimento come Cavaliere della Repubblica è importante, certamente una soddisfazione personale, ma è anche un premio per tutti noi. Un riconoscimento al lavoro che in questi anni, con #Vorreiprendereiltreno, stiamo portando avanti tra progetti e conferenze in giro. Per questo vi ringrazio tutti: non mi fermerò e non ci fermeremo fino a quando ogni barriera architettonica e sociale non sarà abbattuta. Grazie di nuovo, di cuore, a chi sceglie di starmi accanto lungo questa strada meravigliosa. Ad maiora!

A breve sulla nostra testata un’intervista esclusiva al Neo Cavaliere.