Si tuffa nel lago ghiacciato per salvare due cani e la sua Golden Retriever lo segue

Si è tuffano nelle acque gelide per salvare due cani dall’ipotermia. E per farlo ha contato sull’aiuto prezioso della sua Golden Retriever. Protagonisti di questa storia sono Timofey Yuriev e Kira: stavano passeggiando per l’O’Hara Nature Center di Irvington, nello Stato di New York, quando hanno visto davanti ai loro occhi due cani sprofondare in un lago ghiacciato.

Il due cani stavano correndo quando sono arrivati su un lago ghiacciato che si è rotto sotto le loro zampe. Timofey Yuriev, cresciuto in Kazakhstan, non ha esitato a togliersi la camicia, rompere il ghiaccio e tuffarsi nell’acqua, seguito a ruota dalla sua Kira. A riprendere tutta la scena è stata la moglie di Timofey, Melissa Kho, che ha pubblicato sui social l’impresa dei suoi due amati compagni di vita.

Nelle immagini si vede l’uomo senza camicia tuffarsi fra i ghiacci come se niente fosse e raggiungere prima un cane e poi l’altro, per riportarli. Il tutto con l’aiuto di Kira che si è mostrata brava a nuotare anche nelle acque gelate.

«Ho messo in pratica le tecniche di respirazione che conoscevo e ha funzionato», ha raccontato il 45enne all’emittente Abc7NY, precisando che la proprietaria dei due cani in pericolo ha tentato di fermarlo. Ma, nonostante la pericolosità, sapeva che doveva intervenire: «I cani erano bloccati. Hanno prima cercato di uscire da soli ma poi hanno smesso di muoversi. Ho guardato il ghiaccio e ho capito subito che non avrebbe sostenuto il mio peso, quindi ho deciso di romperlo e tuffarmi».

L’uomo giusto al momento giusto. «Dato che sono un apneista e ho nuotato per la prima volta nell’acqua ghiacciata a 7 anni quando vivevo in Siberia, sapevo che potevo farcela».

E senza che nessuno le dicesse niente, Kira lo ha seguito e nel video sembra addirittura che spinga gli altri cani nella giusta direzione sulla strada della salvezza.