Università di Firenze: interdetti dalla Guardia di Finanza otto docenti universitari

FIRENZE – Nell’ambito di un’articolata attività investigativa condotta dal personale del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Firenze, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale diretta dal Procuratore Capo – dott. Giuseppe Creazzo, è stata data esecuzione ad un’ordinanza di interdizione dall’esercizio di pubblici uffici (per una durata che varia dai sei mesi ad un anno), emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Firenze, dott.ssa Anna Liguori, nei confronti di otto docenti universitari, sei dei quali sono in servizio presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi (FI).

L’inchiesta dell’A.G. di Firenze condotta dal Sost. Proc. dott. Tommaso Coletta, avviata alla fine del 2017, ha messo in luce irregolarità che hanno riguardato le attività di predisposizione della programmazione triennale delle chiamate per professori e ricercatori universitari, nonché una procedura concorsuale per l’individuazione di un professore associato.

Le condotte oggetto di accertamento avrebbero comportato plurime violazioni dei regolamenti di ateneo; i reati contestati vanno dal falso in atto pubblico, all’abuso d’ufficio, a quello di turbata libertà nel procedimento di scelta del contraente.