Ecco la semplice strategia di Steve Jobs per ottenere ciò che vuoi

(Di Beatrice Taccini)- Esiste un video su Youtube in cui Steve Jobs racconta una particolare storia: aveva 12 anni ed era alla ricerca di pezzi di ricambio per costruire un dispositivo elettronico chiamato contatore di frequenza.

La storia parla in particolare di come Steve aprendo l’elenco telefonico di Palo Alto, in California, trovò il numero di Bill Hewlett, il fondatore della Hewlett-Packard, la società che produceva i pezzi di cui Steve aveva bisogno.

Lo chiamò immediatamente e dopo essersi presentato arrivò subito al punto: “Voglio costruire un contatore di frequenza e mi domandavo se potrei avere questi pezzi…. Bill non solo mi dette i pezzi di ricambio di cui avevo bisogno. Ma anche un lavoro estivo all’interno della catena di montaggio dei contatori di frequenza. Ottenni un lavoro nel posto in cui li costruivano. Ero al settimo cielo”

“Ci sono stati molti casi nella mia vita in cui ho lottato per trovare il coraggio di chiedere ciò di cui avevo bisogno, avevo paura che le mie richieste potessero essere rifiutate, e che mi sarei sentito in imbarazzo per averlo chiesto. Ma in molti di questi casi ho deciso di chiedere ed il risultato è stato positivo.”

“Per esempio quella volta in cui al liceo io e miei compagni uscimmo fuori per il week end e io chiesi alla compagna di classe di un mio amico di ballare con me, era molto carina. Lei disse di si, e ballammo, e ancora oggi occasionalmente balliamo.”

“Potrei stilare anche una lista dei miei più grandi fallimenti e delle mie più grandi delusioni, tutti legati a episodi in cui non ho avuto il coraggio di chiedere ciò che volevo. E ancora oggi quando e se mi non mi trattengo dal dire ciò che voglio perdo altre opportunità”

“Capire ciò che si vuole e saperlo chiedere al momento giusto è un’arte. Capire ciò di cui qualcuno ha bisogno e offrire qualcosa di valore a quella persona può essere una strategia efficace per ottenere ciò che si desidera.”

“Ho anche imparato che molte persone sono disposte a concedere il loro tempo, le loro idee o anche i loro soldi, senza aspettarsi nulla in cambio, con l’unica soddisfazione di sentirsi utili per gli altri. Forse è un valore che si impara dai genitori. Forse è la loro religione a insegnarglielo. O forse fa solo parte di come sono.”

“Non ho mai conosciuto nessuno che mi ha detto NO o che ha riattaccato il telefono quando ho chiamato. Ho solo chiesto. E quando le persone chiedono a me cerco di essere comprensivo e ripagare il mio debito di gratitudine”

Quello che bisogna fare è pensare a ciò che si vuole veramente. Procedere, investendo tempo ed energie acquisendo nuove competenze e nuove conoscenze. Costruire relazioni che saranno utili una volta che noi saremo pronti. E quando capiremo che è il momento giusto fare quell’unica cosa che sarà utile a ottenere ciò che si vuole: chiedere.

“La maggior parte delle persone non alza il telefono, non chiama. La maggior parte delle persone non chiede mai. Spesso è questa la differenza tra le persone che riescono a realizzarsi e quelli che continuano solo a sognare.”

“Devi agire. Devi essere disposto a fallire. Devi essere disposto a bruciarti con le persone al telefono, per l’avvio di una società o per qualsiasi altra cosa. Se hai paura di fallire ti sarà mai possibile andare lontano”