Richiede cittadinanza italiana con documenti falsi: denunciato un cittadino cinese a Prato

PRATO – Richiede all’anagrafe la residenza a Prato presentando una carta di identità falsa. Per questo motivo un cittadino cinese è stato denunciato ieri dalla polizia municipale, accusato di possesso e uso di atto falso. L’indagine è partita da una segnalazione proprio del medesimo ufficio anagrafe.

E’ poi emerso, nell’accertamento dei documenti presentati, che la carta d’identità allegata alla richiesta, rilasciata da un comune Campano, non trovava riscontri nell’archivio del Comune di apparente rilascio. Gli agenti si sono recati all’indirizzo indicato dall’uomo e hanno proceduto a sequestrare la carta d’identità, la cui falsità è stata confermata. L’uomo, in possesso di regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato.

Le indagini proseguono per cercare di risalire a chi ha prodotto il documento e per verificare la regolarità degli altri documenti in possesso dell’uomo e rilasciati dallo Stato italiano.