Gadget delle squadre di serie A sequestrati, era tutto contraffatto

PISA- Più di un milione di articoli contraffatti: sciarpe, quaderni, astucci, zaini, cappellini con i brand delle maggiori squadre di calcio della serie A è stato sequestrato dal comando provinciale della guardia di finanza di Pisa.

Denunciati di 3 imprenditori di Firenze e delle provincie di Bergamo e di Napoli per i reati di contraffazione e ricettazione.

L’indagine dei finanzieri era partita a marzo,  i militari avevano notato che un piccolo esercizio commerciale di dolciumi vendeva questi prodotti accoppiati con i gadget delle squadre di calcio.

Sono 1.090.048 in totale i prodotti sequestrati, le aziende produttrici sono state individuate le aziende produttrici, attraverso indagini, soprattutto contabili, è stato possibile ricostruire l’intera filiera del falso, raggiungendo i luoghi di produzione, in provincia di Bergamo e Napoli, passando per quelli di stoccaggio e vendita, in provincia di Firenze. Nessuna ipotesi di reato per il titolare del negozio di Pontedera, da dove e’ partita l’inchiesta, che acquistava con regolare fattura i gadget rivelatisi falsi.