Strage di Viareggio, Moretti condannato a sette anni di reclusione

FIRENZE – La corte di appello di Firenze si è pronunciata: condannato a 7 anni Mauro Moretti, ex AD di Rfi e di Fs, al processo per la strage di Viareggio. La procura generale aveva chiesto per lui 15 anni e 6 mesi ed anche in primo grado Moretti venne condannato a 7 anni in qualità di ex AD di Rfi.

Moretti, che non si è presentato in aula, era imputato di disastro, omicidio plurimo colposo, lesioni colpose e incendio. L’11 febbraio Moretti dichiarò in udienza di rinunciare alla prescrizione. La PG poi ha affermato che vige la prescrizione da maggio 2018 per incendio e lesioni colpose.

La corte ha infine inflitto sei anni a Michele Mario Elia, ex AD di Rfi e a Vincenzo Soprano, ex AD Trenitalia. Assolto invece Margarita, ex dirigente di Rfi, che in primo grado aveva avuto più di 6 anni.