“17mila cani e gatti comprati a rate come regalo di Natale: se il cucciolo non piace c’è il diritto di recesso”

0

Circa 17.000 cuccioli tra cani e gatti sono quelli “prenotati come regalo di Natale”

Lo rende noto in un comunicato l’Aidaa:

“In particolare sono circa 10.000 i cuccioli di cani dove prevalgono anche quest’anno i cani di piccola e media taglia con particolare riferimento ai bassotti, pinscher e chihuahua, ma stanno riprendendo quota anche i cani maltesi. Sono invece 7.000 circa i gattini molti di varie razze prenotate. Il tutto in cento allevamenti di cani e gatti interpellati dall’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente di cui una trentina che vendono online.  Ma la vera notizia non sta solo nel numero delle prenotazioni che è in leggero aumento rispetto allo scorso anno, ma nel fatto che ben il 50% di questi animali viene comperato a rate o con un finanziamento e che per tutti vige il diritto di recesso e vale a dire che se il cane non piace o non sta bene può essere restituito mentre lui sarà quasi sicuramente ucciso. Per l’acquisto di un cucciolo di cane si spende mediamente dai 500 agli 800 euro, mentre per un cucciolo di gatto siamo sulla media di 300 euro. Questo vuol dire che per questo  Natale sugli animali acquistati come regalo si spenderanno complessivente 8 milioni e mezzo di euro di questi circa 5 pagabili in comode rate. Secondo le associazioni animaliste circa il 30% dei cani acquistati viene restituito o viene abbandonato. AIDAA consiglia vivamente di andare ad adottare un cane in canile dove sono 150.000 quelli che aspettano una famiglia”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: