25 aprile a Firenze, la Digos arresta 3 antifascisti

FIRENZE – Arrestati, dopo accertamenti della Digos in questura, quattro manifestanti ‘antifascisti’ bloccati stamani mentre tentavano, con un gruppo di una cinquantina, di entrare in piazza Santa Croce per disturbare la cerimonia del 25 aprile con il sindaco Dario Nardella e le altre autorità. La Digos li ha arrestati per violenza e resistenza a pubblico ufficiale riguardo ai contatti avvenuti in via Verdi dove c’è stata una carica. Il corteo, promosso dalla nuova sigla Iniziativa Antagonista Metropolitana e dai Collettivi Universitario e Studentesco, non era stato preavvisato. I quattro, tra cui una donna, sono stati ristretti in camere di sicurezza. In loro solidarietà i compagni hanno improvvisato un presidio nei pressi della questura che è durato circa un’ora, finché le forze dell’ordine verso le 13.45 hanno intimato di allontanarsi: poiché non avrebbero liberato la strada la polizia ha agito spingendoli via con decisione per disperdere il sit-in improvvisato.