7.1, terremoto devastante in Messico: crolla una scuola, strage di bambini

MESSICO – 7.1. Un terremoto devastante quello che ha sconvolto il Messico e che conta centinaia di morti.

Il bilancio dei bimbi deceduti nel crollo della scuola ‘Enrique Rebsamen’ di Città del Messico è al momento di 26.

Tanti i crolli, e molte le persone rimaste sotto i detriti che i soccorsi cercano di salvare.

La scossa più forte alle 13.14, ora locale.

Quasi 4 milioni e 600mila tra case, negozi e altri edifici sono senza elettricità in Messico, come riferito dalla compagnia elettrica nazionale citata dai media locali. La gran parte delle abitazioni senza elettricità si trovano nella zona della capitale e negli Stati di Guerrero, Morelos, Puebla, Oaxaca, e Tlaxcala.

(foto Ansa)

 

 

Lascia un commento