800 kg di botti trovati vicino a una ditta vernici, sequestro dei Carabinieri

PRATO – Oltre 800 chili di ‘botti’ irregolari e detenuti illegalmente sono stati posti sotto sequestro dai Carabinieri a Prato. Il materiale era stato  rinvenuto in un capannone adibito a magazzino di tessuti, vicino ad una ditta di vernici e prodotti chimici. I militari dell’Arma hanno bloccato due cittadini cinesi, uno regolare sul territorio nazionale e l’altro senza fissa dimora, entrambi 30enni, proprio mentre stavano scaricando alcuni scatoloni con dentro  i botti.

Lascia un commento