A Capannori la prima udienza dell’inchiesta sul progetto degli assi viari della Piana di Lucca

0

CAPANNORI – E’ in programma per sabato 20 settembre, alle 14.00, nell’auditorium del Centro sanitario in piazza Aldo Moro a Capannori, la prima udienza dell’inchiesta pubblica sul progetto degli assi viari della Piana di Lucca promossa dalla Provincia. Nell’occasione saranno presentati e discussi i temi generali del progetto proposto da ANAS e gli aspetti legati al traffico e alla mobilità.

In questi giorni, intanto, è stato costituito il Comitato dei Garanti che ha il compito di redigere la relazione e il parere finale al termine del percorso partecipativo dell’inchiesta pubblica di ascolto dei cittadini, dei comitati, delle associazioni, degli enti pubblici interessati e delle categorie economiche e produttive del territorio.

Fanno parte del Comitato dei Garanti, oltre al presidente dell’inchiesta pubblica Paolo Benedetti, la professoressa Maria Rosa Vittadini designata dai comuni interessati, il prof. Gabriele Bollini designato dall’Amministrazione provinciale e il prof. Paolo Berdini designato da comitati, associazioni e cittadini.

In merito alle varie prese di posizione sul tema degli assi viari, il presidente dell’inchiesta Paolo Benedetti dichiara: “Vanno rispettate le posizioni di tutti i rappresentanti istituzionali e politici che si esprimono legittimamente sul progetto – afferma – ma in questo momento è di fondamentale importanza aprire uno spazio di confronto democratico coi cittadini che sono i diretti destinatari degli effetti dell’opera. Ricordo che l’inchiesta pubblica è un procedimento indipendente, autonomo e trasparente i cui risultati confluiscono nella VIA. La partecipazione ne arricchisce i contenuti grazie alle osservazioni di cittadini, comitati e  organizzazioni economiche e sociali che, spesso, dimostrano una conoscenza molto approfondita dei bisogni espressi dai territori e delle tematiche specialistiche che riguardano i lavori pubblici e l’ambiente. L’inchiesta pubblica è quindi un’occasione davvero importante per approfondire lo studio di impatto ambientale dell’opera e i suoi effetti sulla mobilità locale: ascoltare la voce dei cittadini è un dovere da cui non possiamo prescindere. L’esito dell’inchiesta pubblica è del tutto aperto e garantito anche dalla professionalità degli esperti indipendenti chiamati a far parte del Comitato dei Garanti cui spetterà effettuare una valutazione sulle risultanze delle varie fasi della procedura”.

Le altre udienze pubbliche (il calendario ha subito alcune piccole modifiche sulle località di svolgimento delle udienze rispetto alla precedente comunicazione, rimanendo inalterate le date e gli orari prefissati – ndr) si svolgeranno nel comune di Altopascio (il 27 settembre dalle 14.00 alle 19.00) e nel comune di Lucca (venerdi 3 ottobre dalle 17.00 alle 19.30 con proseguimento dalle 21.00 alle 23.30 e sabato 4 ottobre dalle 14.00 alle 19.00). Proprio in questi giorni si stanno concordando con i Comuni le sedi dove realizzare gli incontri. I risultati dell’inchiesta pubblica saranno comunicati l’11 ottobre nell’udienza conclusiva che si svolgerà a Lucca alle 14.00 a Palazzo Ducale.

Per intervenire alle udienze pubbliche è possibile prenotarsi scrivendo all’indirizzo: Inchiesta pubblica Assi Viari, Ufficio Protocollo della Provincia di Lucca – Cortile Carrara 55100 Lucca, oppure scrivendo agli indirizzi di posta elettronica: provincia.lucca@postacert.toscana.it e garantiassiviari@provincia.lucca.it

No comments