A giugno Grenzach-Wyhlen e Pietrasanta ancora più vicine

PIETRASANTA – Tra le strade della città di Pietrasanta con delle guide turistiche molto speciali. 40 studenti di Grenzach-Wyhlen, città tedesca del Baden-Württemberg gemellata con Pietrasanta dal 1990, avranno la possibilità di visitare la Piccola Atene accompagnati dai loro coetanei, 20 ragazzi delle scuole secondarie di primo grado Barsanti di Pietrasanta e Santini di Tonfano.

Mercoledì 6 giugno il tour partirà in due gruppi: il primo da Piazza Matteotti, di fronte al palazzo municipale, l’altro dal Chiostro di Sant’Agostino. La comunicazione tra gli studenti avverrà in inglese e gli spunti saranno artistici, storici ma saranno condivise anche informazioni sullo shopping, la ristorazione, gli intrattenimenti, le tradizioni.
 
Un’altra iniziativa si terrà domenica 24 giugno a Grenzach-Wyhlen all’interno del Festival della Musica. L’Associazione Musicale di Wyhlen ha invitato i ragazzi di Pietrasanta a partecipare ad un concerto dal tema “La nostra gioventù fa della musica”. Cinque giovani musicisti partiranno per Wyhlen e si esibiranno con un programma che spazierà da brani del repertorio classico a colonne sonore cinematografiche in particolare del compositore Ennio Morricone. Il concerto si concluderà con l'”Alleluja” di Scott Cohen. Il gruppo composto da Alice Santini, voce, Ioan Bodnarciuc, clarinetto, Niccolò Medda, tromba, Daniele Merlo, clarinetto e Leonardo Scotto, flauto traverso sarà accompagnato in Germania dalla soprano Alida Berti, interprete di alto spessore a livello internazionale.
 
“Queste iniziative organizzate dal Comitato Gemellaggi di Pietrasanta – conferma la Presidente Daniela Zalcetti – sono un coronamento dell’attività del Comitato stesso che è riuscito negli ultimi due anni a riallacciare i rapporti con i paesi stranieri a favore di interscambi culturali, soprattutto tra i giovani”.