A Pisa l’UniStem Day, la giornata dedicata alla ricerca sulle cellule staminali

PISA – Ritorna anche a Pisa l’UniStem Day, la giornata dedicata alla ricerca sulle cellule staminali. L’appuntamento è venerdì 11 marzo alle 9 nell’aula magna Fratelli Pontecorvo del Polo Fibonacci dell’Università di Pisa (Largo Bruno Pontecorvo). L’iniziativa, che quest’anno coinvolge 73 atenei e centri di ricerca in tutta Europa, è rivolta agli studenti delle scuole superiori con l’obiettivo di stimolare l’interesse e la curiosità verso la ricerca scientifica. A Pisa l’evento è organizzato da Mario Petrini e Alessandra Salvetti del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale.

“Forti nel ponderare, fermi nel criticare, indisponibili a mentire, sempre” è il messaggio chiave del filmato che aprirà la giornata in tutte le sedi d’Italia e d’Europa per le migliaia di giovani studenti che affolleranno le aule universitarie. Il tema di quest’anno è infatti la libertà di studiare e di conoscere e così alcuni interventi riguarderanno proprio questo argomento, come quello di Carlo Alberto Beltrami, professore dell’Università degli Studi di Udine, dal titolo “La cultura ti apre la mente. Ovvero, studia o sarai schiavo”. Tra gli altri relatori che interverranno, si segnalano Umberto Di Porzio, neurobiologo dell’Istituto di Genetica e Biofisica del CNR di Napoli, Angela Santoni, immunologa della Sapienza di Roma, Massimo Cavino, costituzionalista dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale, Giuseppe Remuzzi, nefrologo presso l’Istituto Mario Negri di Bergamo e Leonardo Rossi biologo cellulare dell’Università di Pisa e Federico Cremisi della Scuola Normale Superiore.

Lascia un commento