Ultime News

A Prato pattuglie miste: in servizio per tre settimane due poliziotti cinesi

PRATO – Pattuglie con poliziotti cinesi, per controllare il centro di Prato e il Macrolotto 0. Il servizio, misto, inizia oggi. I due poliziotti , Li Xiang e Hu Weibo, arrivati dalla Repubblica popolare cinese in forza alla Questura cinese, nell’ambito dell’accordo tra i ministeri dell’Interno di Italia e Cina, firmato nel 2015, sotto l’egida del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia della Direzione centrale della polizia criminale, inizieranno il loro lavoro con i colleghi italiani.
Quattro le città coinvolte nel progetto: oltre a Prato, Milano, Roma e Venezia.
“I poliziotti cinesi avranno contatto diretto con i loro connazionali – il commento del questore Alessio Cesareo – questo servirà ad uno scambio di informazioni allo scopo di incidere sul processo di integrazione”.
A coordinare le pattuglie italo-cinesi sarà il dirigente delle Volanti Andrea Belelli: “I due colleghi saranno impegnati come poliziotti di quartiere per il controllo del territorio e la tutela della sicurezza pubbllica nelle aree dove è concentrata la comunità cinese. Resteranno qui tre settimane e speriamo in una collaborazione proficua. Il fatto che indossino le proprie uniformi li rende immediatamente riconoscibili a chiunque e in particolare ai loro connazionali”.