Accoglienza a Pietrasanta, Giovannetti: “Pronti alle barricate”

PIETRASANTA – “Finalmente il Pd locale ha pubblicamente chiarito la sua posizione in merito all’accoglienza. Sono favorevoli all’accoglienza diffusa: vorrebbero consentire la creazione di più nuclei di profughi nelle frazioni cittadine. Metterne un piccolo gruppetto a Marina, a Fiumetto, a Strettoia, a Valdicastello, a Solaio, al Pollino, al Crociale, all’Africa. A conti fatti un centinaio di migranti”: è la durissima presa di posizione di Alberto Giovannetti, Coordinatore Comunale di Forza Italia. Giovannetti ha partecipato, insieme ad una delegazione dell’amministrazione uscente, all’incontro organizzato dai cittadini a Capezzano Monte. “Per il Pd i migranti sono una priorità, per noi vengono prima i nostri concittadini ed i migranti a Capriglia e nelle altre frazioni, non ne arriveranno. Siamo pronti alle barricate e ad appoggiare tutte le iniziative che comitati e cittadini intraprenderanno per rimettere in discussione l’affidamento dei migranti a Capriglia e nelle altre zone del nostro territorio. Qui non centra nulla il razzismo, e chi lo sventola non ha capito nulla. E’ ormai solo una questione di soldi, montagne di soldi, che incassano le cooperative, associazioni e privati, che portano insicurezza nel cuore delle comunità locali. Li prendono in affidamento, li piazzano nelle case e li lasciano al loro destino e tutti sappiamo quale sia. Ce li ritroveremo ai parcheggi, fuori dai negozi, in giro a bighellonare, se non diventare un ingranaggio della illegalità”. Forza Italia sosterrà l’iniziativa della petizione: “parleremo con il Prefetto e con il Commissario Priolo, che so sta seguendo la vicenda anche dai media, e gli esporremo tutte le nostre preoccupazioni e la nostra contrarietà”. All’incontro c’era anche Simone Tartarini, assessore uscente ai Lavori Pubblici: La maggioranza dei cittadini delle due frazioni collinari non gradisce l’arrivo di queste persone. E questo è un dato di fatto. Le ragioni possono essere molte e diverse. – spiega – Non credo ci sia motivo di ritenerlo un comportamento scarsamente umanitario ne tantomeno razzista. In molti hanno ben compreso che dietro alla facciata umanitaria di questa cosiddetta accoglienza ci sia un business vergognoso e vile sulla pelle dei migranti. Mentre il coordinatore di Forza Italia Giovannetti ha chiaramente espresso la nostra contrarietà a questo arrivo, elencandone le motivazioni, un esponente del Partito Democratico ed un altro delle sinistra cittadina, hanno detto che sono a favore dell’accoglienza ai migranti ma bisogna verificare il progetto e magari optare per una sistemazione diffusa. I soliti discorsi a metà per non prendersi la responsabilità di parlare con chiarezza ai cittadini. Questa situazione va affrontata con intenti chiari e riconoscibili da coloro i quali dovranno sopportare, nella sciagurata eventualità, il peso di questa imposizione. Noi stiamo con i cittadini di Capriglia e Capezzano Monte e saremo al loro fianco per tutte le iniziative che metteranno in campo per impedire l’arrivo di questi migranti”.

Lascia un commento