Accordo per realizzare un Centro Alzheimer a Coreglia

0

E’ stato firmato dal Direttore Generale dell’Azienda USL 2 Joseph Polimeni e dal Sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei l’atto definitivo che segna la conclusione dell’iter per la compravendita della ex scuola “Manara Valgimigli” di Coreglia, dove è prevista la realizzazione da parte dell’Azienda sanitaria di un nuovo Centro Alzheimer, nell’ambito della programmazione socio-sanitaria della Regione Toscana.

Oggi (venerdì 26 giugno 2015) il Direttore Generale e il Sindaco hanno effettuato un sopralluogo nell’edificio scolastico (1000 metri quadri che avranno quindi una destinazione sanitaria) insieme ai tecnici dell’Azienda USL 2 e a quelli dell’Amministrazione comunale.

E’ quindi seguita, nella sede del Comune, la formalizzazione del rogito che segna il trasferimento della proprietà immobiliare all’Azienda USL 2.

“Era una questione aperta da tempo – ha evidenziato il Direttore Generale dell’Azienda USL 2 Joseph Polimeni – e che siamo riusciti a definire, grazie alla collaborazione del Comune di Coreglia.

L’intervento, inserito nel nostro piano investimenti, permetterà il potenziamento dei servizi territoriali, nel caso specifico per i malati di Alzheimer, una patologia a decorso cronico e progressivo che colpisce una percentuale non trascurabile di popolazione, in particolare sopra i 65 anni. Lo sviluppo di questa attività riguarderà sia il regime residenziale che quello semi-residenziale.

Tra l’altro, considerando l’estensione dell’edificio, in una prima fase non escludo che in questa sede possano essere attivate anche altre funzioni sanitarie territoriali. Il nostro obiettivo è infatti quello di promuovere uno sviluppo complessivo dei servizi, tenendo conto anche del quadro socio-sanitario in continua e rapida evoluzione”.

“Esprimo la soddisfazione mia e dei miei collaboratori – ha affermato il sindaco di Coreglia Amadei – per la conclusione di questo iter e ringrazio l’Azienda USL 2 per l’ottenimento di questo risultato atteso. Si tratta di un passaggio davvero importante per la nostra Amministrazione: stiamo per attivare la nuova scuola primaria, una struttura moderna che presto sarà a disposizione della nostra comunità, e contemporaneamente abbiamo oggi la certezza che non morirà l’edificio che fin dal 1973 ospitava l’istituto scolastico. Grazie all’accordo con l’Azienda USL 2 di Lucca, che ha mantenuto l’impegno assunto, la vecchia sede di via Valgimigli verrà infatti utilizzata per implementare le attività sanitarie territoriali, permettendo di ampliare l’offerta per i cittadini dell’intera Valle del Serchio”.

 

 

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: