Agente in bicicletta insegue ladro per le vie del centro, arrestato 24enne marocchino

0

FIRENZE  – La scorsa notte, intorno alle 2.40, una giovane coppia stava sorseggiando una bibita nei pressi di un bar in via Benci, quando improvvisamente il ragazzo si è sentito sfilare il proprio “Iphone 5” dalla tasca posteriore dei pantaloni.

Il derubato si è subito voltato di scatto trovandosi di fronte un giovane magrebino che ha però negato ogni addebito.

La vittima ha allora invitato la sua ragazza a chiamare il 113, ma il borseggiatore, vista la malaparata, gli ha tirato un’energica spinta facendolo finire a terra. Poi ha cominciato a correre verso via dei Neri.

Dopo qualche istante è intervenuta la volante di zona che ha raccolto dai testimoni ogni informazione utile; poi, non potendo prendere via dei Neri contromano, uno degli agenti si è fatto prestare un bicicletta da un cittadino cingalese che stava passando da quelle parti. In pochi attimi il poliziotto ha raggiunto e bloccato il ladro in fuga in piazza dei Peruzzi.

Il fuggitivo, un cittadino marocchino di 25 anni, nel frattempo si era liberato della refurtiva per strada, ma dopo qualche ricerca gli operatori sono riusciti anche a recuperare il costoso telefono abbandonato a terra.

Lo straniero è finito in manette con l’accusa di rapina impropria, il cellulare è stato restituito al legittimo proprietario ed il cittadino cingalese ha riavuto la sua bicicletta, soddisfatto di aver aiutato la polizia a prendere un borseggiatore.

*Nella serata precedente, in piazza Beccaria, gli uomini della squadra volante hanno arrestato un 46enne albanese trovato in possesso di tre dosi di cocaina pronte per essere spacciate.

Una delle dosi era nascosta sotto il volante dell’auto dello straniero. Nella sua abitazione è stato rinvenuto anche materiale per il confezionamento dello stupefacente.

No comments