Aggrediscono i dipendenti di un supermercato dopo un furto, arrestati

0

VIAREGGIO – Non si fermano i controlli dei Carabinieri finalizzati a prevenire e reprimere la commissione di scippi, furti e rapine.
Proprio durante tale costante attività di controllo del territorio, nel corso del tardo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Viareggio hanno tratto in arresto in flagranza di reato due cittadini del Marocco.

In particolare i militari intervenivano rapidamente presso un supermercato sito in Viareggio in via Paolina ove, tramite il 112, era stato segnalato un furto in atto.
Giunti sul posto i Carabinieri costatavano che gli impiegati erano alle prese con 2 cittadini stranieri che erano stati visti mentre, aggirandosi tra gli scaffali, avevano nascosto della merce sotto i vestiti.
Una volta arrivati alle casse i 2 cittadini extracomunitari avevano provveduto a pagare solo alcune lattine di birra e all’invito del personale in servizio di lasciare gli altri prodotti che nascondevano sotto i vestiti i 2 iniziavano a minacciare ed aggredire i presenti colpendo in particolare un dipendente con un pugno al volto.
Solo l’immediato arrivo dei Carabinieri metteva fine all’aggressione bloccando i predetti che venivano quindi condotti in caserma mentre la refurtiva recuperata era immediatamente restituita al direttore del supermercato
Una volta concluse le formalità di rito, i 2 cittadini marocchini sono stati ristretti su ordine dell’Autorità Giudiziaria presso la Casa Circondariale di Lucca ove attenderanno l’interrogatorio di garanzia.

No comments