Al via la rimozione delle ultime alberature cadute ricordo del fortuna le del 5 marzo

FORTE DEI MARMI – Forte dei Marmi  cancella definitivamente ogni ricordo del fortunale del 5 marzo 2015. La giunta , infatti, ha approvato la rimozione delle ultime alberature cadute,   rimaste sul territorio. Circa trecento cinquanta ceppaie, per una spesa  di  420.000  euro. Adesso la delibera inizierà  l’iter della gara d’appalto e una volta assegnati i lavori, verrà aperto il cantiere, essendo già  stanziato il finanziamento dell’opera. “E’ stato un lavoro impegnativo- ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Emanuele Tommasi –  che non abbiamo potuto inserire in quelli di somma urgenza. Molti gli enti, da Enel- Enel gas a Telecom e Gaia, con i quali ci siamo dovuti confrontare per le procedure necessarie. Ora finalmente, si procederà alla rimozione delle ultime ceppaie, dopo aver completato lo scorso mese lo stesso intervento nelle scuole, che ha consentito  ai plessi interessati il ripristino della fruibilità di tutto lo spazio esterno”.

Lascia un commento