Alghe alla Fossa dell’Abate, la Giunta Del Ghingaro firma un’intesa con il Consorzio Bonifica

0

VIAREGGIO – Lotta alle alghe della Fossa dell’Abate: gli appelli di cittadini e imprenditori balneari non sono caduti nel vuoto e, nella riunione di ieri mattina, la giunta Del Ghingaro ha firmato una delibera che sancisce l’accordo con il Consorzio Bonifica per la risoluzione del problema.
L’intesa riguarda i Comuni di Viareggio e quello di Camaiore e il Consorzio di Bonifica: Sea Ambiente S.p.A. e Sea Risorse S.p.A., le aziende che si occupano di igiene urbana e raccolta rifiuti per i due Comuni, sono state attivate per fornire supporto logistico nell’intervento straordinario di trasporto e smaltimento delle alghe.
Le alghe, che sono proliferate negli ultimi giorni sul canale al confine tra i due territori comunali, saranno raccolte dall’alveo della foce della Fossa dell’Abate con l’intervento di pulizia da parte del Consorzio di Bonifica.
Dal momento che si configurano in tale circostanza come rifiuti speciali e non urbani, lo smaltimento sarà effettuato in impianti autorizzati a ricevere tale tipologia di rifiuto a cura di Sea Ambiente e Sea Risorse S.p.A.
«Quello delle alghe nella Fossa dell’Abate è un fenomeno che si presenta saltuariamente per alcuni brevi periodi – ha detto l’assessore Alessandro Pesci -, stavolta è capitato in piena stagione balneare e dovevamo intervenire nel più breve tempo possibile».
«Il fatto di averlo risolto in modo collaborativo fra Consorzio, Comuni e Sea mi pare un segnale molto importante da parte di tutti i soggetti che si sono impegnati e si impegneranno nel futuro a trovare soluzioni condivise».

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: