Alle casse automatiche con il carrello pieno, furto di 1250euro

PISA – Hanno riempito il carrello poi si sono diretti verso le casse automatiche pagando un solo articolo del valore di poco più di un euro, ma il loro ‘gioco’ è stato scoperto. E’ andata male a due giovani italiani di 29 e 22 anni che sono stati fermati e arrestati per furto aggravato in concorso dai Carabinieri della Compagnia di Pisa in un noto supermercato cittadino.

Nel corso degli accertamenti è risultato che i due avevano già attuato, poche ore prima, un furto con le stesse modalità presso un supermercato in provincia di Lucca, pagando anche in quel caso un solo articolo per pochi euro e riuscendo a portare via con sé altra merce non pagata.
La refurtiva, del valore complessivo di 1250 euro, è stata interamente restituita ai punti vendita e per i due sono scattati i domiciliari, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.