Carbonaie, i rifiuti proliferano: dall’eternit alle bombole del gas

0

VIAREGGIO – I terreni dell’ex discarica delle “Carbonaie” ancora una volta sommersi di rifiuti. Un problema ciclico, nonostante i vari interventi e l’esposto, da parte dei tecnici dell’Arpat alla Procura della Repubblica del settembre 2015.  E’ di questa mattina la nuova “scoperta” da parte delle Guardie Eco Ambientali della Eza di ammassi di oggetti nocivi e pericolosi, sia per l’ambiente che per gli esseri umani: dall’eternit alle bombole di gas.  Vano l’intervento per il completamento della bonifica dell’ex discarica delle “Carbonaie” costato alle casse di Regione Toscana di oltre 2,5 milioni di euro, i rifiuti, con le piogge, rischiano di avvelenare le risorse idriche del Lago di Massaciuccoli. “Stiamo cercando di prendere in gestione la casa in legno li all’interno, che sta andando in malore – spiega il comandante dell’Eza, Antonio Tana. La loro intenzione è quella di farci la sede delle guardie ambientali.

No comments

*