Amministrative Pietrasanta. Ettore Neri: “Rilancio dell’edilizia. Meno burocrazia e più possibilità d’intervento senza consumo suolo”

PIETRASANTA – “L’edilizia a Pietrasanta sarà più snella e veloce, sia nel rilascio dei permessi che nelle possibilità di intervento per le imprese e le famiglie”. Così Ettore Neri, candidato sindaco del centro sinistra al ballottaggio a Pietrasanta, che si prefigge di dare nuovi impulsi ad un settore vitale per l’economia e per il lavoro di Pietrasanta. “Da subito sarà impostato un bando per assegnare a professionisti specializzati locali lo studio per la messa in sicurezza sismica di tutte le scuole del territorio – ha aggiunto – con l’ottica di rimodernare il patrimonio degli edifici pubblici comunali. Attiveremo agevolazioni per tutti coloro che interverranno per l’abbattimento delle barriere architettoniche e per il miglioramento energetico e antisimico degli edifici, sia commerciali che privati, attraverso una diminuzione della tassazione locale per tre anni dall’intervento realizzato”. Una vera rivoluzione anche sul fronte delle possibilità di intervento sempre con l’obiettivo di non consumare suolo ma di dare risposte a cittadini e imprese: “Vogliamo adottare una nuova classificazione degli edifici, in modo da rendere più agevoli gli interventi edilizi di ristrutturazione anche degli edifici storici – spiega Ettore Neri – modificheremo il taglio minimo per il frazionamento delle unità immobiliare da 65mq a 45-50mq nell’ottica di favorire la permanenza di nuovi nuclei familiari residenti, come del resto fatto recentemente anche dal Comune di Camaiore. Ridurremo infine gli oneri di urbanizzazione e le spese di istruttoria per gli interventi legati alla prima casa”. Sul fronte del patrimonio pubblico, oggi mal utilizzato, le parole chiave per Neri sono investimenti, riordino e riutilizzo, al fine di realizzare, senza consumo di suolo, e attraverso la rigenerazione urbana, edilizia sociale: “In questo modo daremo una risposta alle molte famiglie pietrasantine che da anni aspettano la prima casa”. Tutto questo nella prima fase della prossima amministrazione, per passare poi alla revisione del Piano Strutturale, attuando le previsioni e gli obbiettivi della Pietrasanta del futuro sino ad arrivare al nuovo piano operativo, che terrà conto, già in prima della sua stesura, sia dei contributi alla pianificazione già presenti in Comune sia delle istanze e delle sollecitazioni delle categorie dei professionisti. Da ultimo, ma non per importanza, sarà primario l’impegno di Ettore Neri nell’organizzare al meglio l’ufficio al fine di cerare una volta per tutte un connubio positivo e virtuoso tra professionisti e uffici comunali, favorendo al massimo dunque le aspettative delle imprese e dei cittadini. “Nuove idee e strumenti, per continuare a costruire insieme una Pietrasanta sostenibile, vivibile e accogliente – conclude Neri – per partecipare tutti insieme al cambiamento”.

Ettore Neri