Aperitivi con l’autore, un successo ad Aulla

0

AULLA – ( di Daniela Marzano ) – Poteva anche essere nato come esperimento voluto dall’amministrazione comunale aullese, ma questo modo itinerante di fare cultura, che coinvolge gli esercenti e soprattutto fa conoscere al grande pubblico grandi nomi della cultura, dell’associazionismo e dell’imprenditoria, si è rivelato ormai un appuntamento consolidato e di grande successo di pubblico.

Introdotti dal vicesindaco Roberto Cipriani e dall’assessore Giada Moretti, presso il Caffè del Centro in Piazza Gramsci ad Aulla erano presenti ieri all’incontro Loredana D’Anghera, cantante e talent scout di fama nazionale, la scultrice Clara Mallegni, il critico d’arte Lodovico Gierut, la presidente di Culturalmente Toscana e dintorni Gaia Greco, l’opinionista ed esperta di comunicazione Antonella Gramigna, la scrittrice Lara Panvini, la Presidente di Apuania Film Commission Daniela Marzano e l’imprenditrice Benedetta Salutini.

Tutti volti diversi di come si interpreta l’arte e la cultura di un territorio, sempre più vasto ed aggregante, di come riuscire a divulgare messaggi di impegno sociale e a fare rete di esperienze e di valori condivisi.

Motore e madrina di questi eventi è Marina Pratici, Delegata alla Cultura per il Comune di Aulla, scrittrice, poetessa, critica letteraria con nel curriculum diverse onorificenze ottenute per meriti culturali, come Cavaliere della Repubblica e Dama della cultura europea all’Unesco e più volte ambasciatrice della cultura italiana all’esterno, come recentemente a New York.

Presenti anche due scrittori molto promettenti autori di rivisitazioni interessanti, come Davide Baroni che in “Exodus – Il segreto di Mosè” ha reintrepretato la fuga degli ebrei dall’Egitto e Stefano Sestini, che ne suo libro “Pinocchio Bambino” ha ipotizzato il prosieguo fantasioso della favola di Carlo Collodi.

Prossimi appuntamenti a gennaio con altri aperitivi e incontri artistico-letterari tutti da assaporare.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: