Istruzione, dalla Provincia via libera a 1,2 milioni di euro

0

LUCCA – E’ di oltre 1,2 milioni di euro, in linea con il finanziamento dello scorso anno, la cifra stanziata dalla Regione Toscana a favore della Provincia di Lucca per l’attuazione del P.E.Z, il Piano Educativo Zonale per il prossimo anno scolastico 2014-2015 nelle tre aree del territorio: Piana di Lucca, Valle del Serchio e Versilia.

Ne dà notizia l’assessore provinciale alla pubblica istruzione Mario Regoli dopo aver ricevuto dalla Regione la comunicazione che al primo stanziamento di giugno (poco più di 900 mila euro) è seguita l’assegnazione di un finanziamento integrativo alla Provincia di Lucca di 345mila euro.

Nei giorni scorsi la giunta provinciale ha recepito quanto disposto dalle linee guida approvate dalla prima delibera regionale del 23 giugno.

Il Piano Educativo Zonale (PEZ) riguarda le attività dell’infanzia (fascia 0-6 anni di età) e dell’età scolare (3-18 anni) ed è concepito come risposta integrata ai bisogni dei territori per realizzare interventi in relazione alle peculiarità e all’età dei destinatari.

Le risorse economiche, di provenienza regionale, serviranno a finanziarie numerosi interventi e attività che spaziano dal sostegno e dallo sviluppo del sistema dei servizi per la prima infanzia alla promozione della continuità educativa orizzontale e verticale, dal consolidamento del coordinamento pedagogico alla formazione del personale. Inoltre il PEZ prevede azioni specifiche anche per prevenire e contrastare la dispersione scolastica, per favorire l’inclusione degli alunni disabili e stranieri, nonché le iniziativa di contrasto al disagio scolastico di tipo sociale, economico e comportamentale.

Come previsto dalle linee guida regionali, le Conferenze Zonali si sono impegnate, a seguito di una concertazione a livello zonale, ad elevare la percentuale riservata alle scuole secondarie di 2° grado, con l’obiettivo di raggiungere il 29,4%, pari all’incidenza effettiva degli alunni di tali scuole sul totale della popolazione scolastica provinciale. 

La scadenza fissata dalla Regione per la presentazione dei progetti che potranno ottenere le risorse stanziate è il 15 ottobre prossimo. Gli interventi saranno finanziati sia coi fondi regionali, sia con un contributo dei Comuni (per almeno il 15% del costo totale) che può consistere in fondi economici veri e propri, in risorse strumentali umane oppure in prestazioni di servizio.

Nella tabella sottostante il dettaglio delle risorse assegnate nelle tre macro-aree del territorio:

 

infanzia

età scolare

totali

Piana di Lucca

331.625,97

216.718,94

548.344,91

Valle del Serchio

151.935,72

97.832,57

249.768,29

Versilia

285.344,99

174.271,85

459.616,84

TOTALI

768.906,68

488.823,36

1.257.730,04

No comments

*