La BBC sulle orme del Maestro Giacomo Puccini

0

TORRE DEL LAGO – La BBC sulle orme di Giacomo Puccini. La celebra trasmissione on the road Great Continental Railway Journeys condotta dall’ex ministro del Governo Tatcher, Michael Portillo a Lucca per raccontare la figura del compositore toscano e anche per “ascoltare” dal vivo, in una formula un po’ insolita e fuori dal consueto contesto del teatro. E’ ancora la formula dell’opera mob già sperimentata con incredibile successo all’Expo di Milano quella scelta dalla Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago (Lu) in collaborazione con il Puccini Museum e Teatro Giglio di Lucca, per avvicinare l’opera lirica di Puccini e i suoi luoghi ad un pubblico sempre più internazionale.

Seduti ad un bar, tra la gente che sorseggia caffè, proprio di fonte al museo, una giovane coppia inizia a cantare O soave fanciulla dalla Bohème: Rodolfo e Mimì sono due giovani dell’accademia del Festival, Evgeny Bolotskiy e Mirella Di Vita, il naturale link con la contemporaneità universale dell’opera di Puccini e del Festival rappresentato in questa occasione dalla regista e esperta pucciniana, Vivien Hewitt che ha racconta la vita dell’artista a Portillo. “A Puccini e alla sua musica è legato l’appeal del turismo culturale nella nostra Provincia. Puccini è una delle grandi attrazioni che il nostro territorio può offrire. – commenta Adalgisa Mazza, Presidente della Fondazione Festival Pucciniano – Ecco perché è importante fare sinergia tra i luoghi che lo raccontano, il Puccini Museum, la casa natale ed il nostro teatro, il Lago e la sua musica, ma penso anche alle collaborazione che abbiamo attivato in questi anni come il Premio e Festival Luigi Illica dedicati al librettista di La Bohème, la Tosca e Madame Butterfly, che ci permettono di usare leve di promozione molto potenti e di valorizzare le nostre produzioni e la nostra accademia. Il programma di Portillo è infatti un grande veicolo per Puccini e il nostro territorio perché va in onda non solo nel Regno Unito ma anche su altri canali in tutto il mondo incluso gli Stati Uniti e Australia”. Il servizio andrà in onda prossimamente.

Intanto sono già aperte le vendite dei biglietti della prossima stagione che si inaugurerà il 24 luglio con il nuovo allestimento di Tosca con Daniela Dessì e Fabio Armiliato nel ruolo di Mario Cavaradossi proprio per la regia della Hewitt. Il programma: Tosca (24, 31 luglio, 15, 21 e 30 agosto), Turandot (25 luglio, 7, 16, 23, 28 agosto), Madama Butterfly (1, 8, 14, 22, 29 agosto), Trittico (20 agosto). Inoltre: Spandau Ballet (9 agosto), Il Volo (12 e 13 agosto) e lo spettacolo di danza Puccini firmato da Julien Lestel (19 agosto).

I biglietti possono essere acquistati online al sito www.puccinifestival.it, presso la biglietteria del Gran Teatro all’aperto Giacomo Puccini (Via delle Torbiere. Info 0584.359322), presso il punto vendita TuttoEventi a Viareggio (Viale Margherita, 1) e sui circuito ticketone, boxoffice, vivaticket o scrivendo a ticketoffice@puccinifestival.it.

No comments

*

A spasso con l’eroina, denunciati

EMPOLI – I Carabinieri della Compagnia di Empoli, a seguito di un servizio antidroga, hanno deferito in stato di libertà per il reato di detenzione ...