Pineta di Ponente, al via la Notte Bianca

0

E’ stata presentata stamani in conferenza stampa l’evento Notte Bianca in Pineta di Ponente, organizzato dalla Confesercenti Toscana Nord e dagli operatori commerciali della Pineta col patrocinio e la collaborazione del Comune di Viareggio. Tra gli altri erano presenti il Vicesindaco Romanini, la Consigliere Comunale Francesca Chiarini e Gemma Borin, Presidente di SEA Ambiente, che insieme a SEA Risorse e Mover è tra i sostenitori dell’iniziativa. E’ la prima delle due notti bianche previste quest’anno: la seconda, infatti, è programmata per il 7 agosto.

L’evento di domani inizierà a partire dalle ore 18 e terminerà intorno alle 2. Sono previste numerosissime diverse attività ed eventi di spettacolo, cultura, sensibilizzazione ambientale: gli esercenti commerciali che aderiscono all’iniziativa – quasi tutte quelle della Pineta, è stato fatto notare in conferenza stampa – organizzano ciascuna una qualche attività: vi saranno infatti spazi con animazione, ‘ludobus’ e trucchi per bambini, musica dal vivo, sconti speciali. Nella pineta saranno installati due palchi: un primo con band dal vivo e dj set, un secondo con esibizioni sportive e di danza quali zumba, danza del ventre, ballo liscio e latinoamericano. Sarà allestita una mostra fotografica dal titolo ‘Viareggio Ieri’, mentre nel corso della serata vi saranno presentazioni di libri e una anteprima del festival “Viareggio, la città del cuore di Shelley” che prenderà il via il prossimo 8 luglio, a cura del Gruppo Editoriale Cinquemarzo; gli amanti dei cani potranno portare i loro amici a fare giochi di attivazione mentale e sensoriale; sono stati organizzati inoltre tornei di tennis e di burraco. FIAB Biciamici Viareggio Onlus organizza un aperitivo per i ciclisti, con successiva pedalata notturna nella Pineta che si dirigerà fino a bocca di Serchio con la doppia finalità di provare il tracciato della ciclovia tirrenica che dovrà correre lungo tutta la costa toscana e di stimolare i ciclisti a dotarsi delle luci.

Era il 2011 – dichiara il Sindaco di Viareggio, Leonardo Betti – quando da cittadino insieme ad alcuni amici e compagni di partito organizzai la prima Notte Bianca in Pineta: era un tentativo, rivelatosi poi un’intuizione ottima e di successo, di riappropriarsi di uno degli spazi più belli della nostra città, lasciato all’incuria ed all’abbandono da una Amministrazione che a differenza della nostra aveva molte risorse economiche a disposizione, ma le spendeva molto male. Riempire quegli spazi con la vitalità delle attività commerciali, dei cittadini, dei nostri bambini, dei turisti era anche un atto di coraggio per riappropriarci tutti insieme di uno spazio poco sicuro. E’ quindi con un pizzico di emozione che da Sindaco della città vivrò questa Notte Bianca”.

Voglio sottolineare – ha dichiarato il Vicesindaco Romanini – quanto sia significativa la concomitanza della prima notte bianca con l’inizio dei lavori di riqualificazione della pineta di ponente che partiranno tra qualche settimana. Domani peraltro in consiglio comunale approveremo l’adesione all’accordo quadro per l’implementazione delle attività connesse al piano di mobilità ciclistica della Versilia, presentato in forma associata dall’Unione dei Comuni.”

 

No comments

*